lunedì 21 dicembre 2015

La lettrice bugiarda - Brunonia Barry

http://alessandria.bookrepublic.it/api/books/9788811132141/cover
"Non è doloroso morire, ma lo è tornare in vita."
Recensione senza spoiler:
Titolo: La lettrice bugiarda (The Lace Reader)
Autore: Brunonia Barry
Anno di pubblicazione: 2009
Genere: Romanzo
Pagine: 377

Voto: https://40.media.tumblr.com/cba5a2c9235fd27cc6a9524127b1295d/tumblr_n96vmrO0UJ1t6dnh5o8_250.jpg

mercoledì 2 dicembre 2015

Novembre - Bagaglio culturale

Questo mese ha visto l'arrivo sullo schermo di una donna che aspettavamo da tempo, un'eroina forte e indipendente ma disposta persino a mettere a nudo le sue fragilità. Una donna che non ha paura di mettersi in gioco, nonostante il pericolo che si trova davanti sia terribile, perché sa di essere l'unica in grado di affrontarlo.
Come? Jessica chi? Io parlavo di The Lady.
http://ak-hdl.buzzfed.com/static/2015-07/30/7/enhanced/webdr06/anigif_enhanced-buzz-7764-1438254523-20.gif
Ok, ok. Mi vergogno di questa battuta. Meglio se passiamo subito ai commenti di libri, film e serie tv visti/letti questo mese.


PECHINO EXPRESS
reality show, adventure game (Rai 2)
Qualcuno dia a Costantino della Gherardesca una medaglia. E i soldi per la prossima stagione.
Giudizio: l'unico reality show che valga la pena di guardare. 
http://signorponza.com/wp-content/uploads/2013/11/tumblr_mvr0exwhgR1shi94xo1_400.gif

lunedì 2 novembre 2015

Ottobre - Bagaglio culturale

È finito pure ottobre, mese in cui sono ricominciate le vecchie serie tv e ne sono partite di nuove, anche se finora, dopo anni di delusioni con roba cancellata all'improvviso o roba rivelatasi inaspettattamente robaccia, ho deciso di andarci piano con quest'ultime e leggere qualche recensione prima di buttarmi a capofitto nei pilot.
Ho fatto una piccola eccezione con "Blindspot", il cui trailer mi aveva entusiasmato molto e avevo pure deciso di non guardare la preair di quest'estate ma di aspettare la messa in onda ufficiale, sicura che ne sarebbe valsa la pena. E invece è stata una grandissima delusione.
Non che sia una pessima serie, ma date le altissime aspettative mi aspettavo sicuramente qualcosa di più; speriamo che la lenta ripresa a cui sto assistendo di settimana in settimana continui e che riescano a farmi ricredere, magari cominciando a fare più attenzione ai dettagli (vogliamo parlare dell'agente che nel pilot che si avvicina al borsone senza i guanti? E qualcuno mi spiega come fa Jane ad aprire la cerniera dall'interno senza che si veda il dito?).
Parlando invece di buone notizie, internet sta esplodendo per la notizia del ritorno di "Gilmore Girls-Una mamma per amica", una delle prime serie che ho seguito con costanza e che decisamente merita un finale come si deve, dopo che l'ultima stagione era finita in mano a un team diverso da quello originale, con conseguente scempio del finale.
E vedere il ritorno improvviso di una serie che sembrava morta e sepolta dà sicuramente speranza anche ad altri show. (Qualcuno ha detto Hannibal?)

E andiamo a commentare i libri letti, i film visti e le serie tv di questo mese.

<-Settembre


AQUARIUS
drammatico (NBC) - stagione 1
Aquarius è un telefilm che mette davvero tanta carne al fuoco: c'è Sam Hodiak, un poliziotto dai modi bruschi e poco ortodossi alle prese con la criminalità nella Los Angeles di fine anni '60, tra le lotte per l'uguaglianza razziale e i movimenti femministi, tra la guerra del Vietnam e i movimenti pacifisti.

giovedì 1 ottobre 2015

Settembre - Bagaglio culturale

Torna la rubrica mensile, per elencare libri letti, film visti, nuove serie tv scoperte o vecchie che ho finalmente guardato, eccetera, con un breve commento.

<-Agosto


SURVIVING JACK
comedy (Fox)
Non so perché mi mancasse ancora una puntata di questa serie fantastica, ma adesso che l'ho vista e ho riso a crapapelle, come al solito, sono ancora più triste che sia stata cancellata (recensione).
Giudizio: qualcuno spieghi agli americani quali sono le serie belle che devono guardare
http://2.bp.blogspot.com/-FIy-wgKqAiU/U2fCpphhSII/AAAAAAACSUk/5vtiNiHpQSM/s1600/chris+meloni+gay+wrestling+1.gif

martedì 15 settembre 2015

"The Enemy Within" Under the Dome 3x13 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<-312
Si può dire quello che si vuole su Under the Dome, ma non si può negare che si siano impegnati. Avendo già raggiunto vette altissime di trash e nonsense, potevano benissimo concludere con una puntatina leggera e poco impegnativa, invece non ci hanno voluto deludere e hanno dato fondo a tutta la riserva di scene improbabili, battute pessime e parruccone oscene che ancora erano rimaste.
Da notare che finalmente qualcuno ha pensato di far fare una doccia a Barbie: sono progressi.
Non perdiamo tempo a chiederci che fine abbiano fatto quei misteriosi alieni brutti e cattivi che hanno nominato solo una volta o che tipo di droga assumessero gli sceneggiatori, e cominciamo subito con la recensione:


Under the Dome (2013) Screencap
"Io sono la vostra nuova Regina, colei che vi guiderà al di fuori della cupola. Ma prima di tutto dobbiamo fermare la grande minaccia che ci tormenta. Siete pronti?"
Under the Dome (2013) Screencap
"..."

mercoledì 9 settembre 2015

"Incandescence" Under the Dome 3x12 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 311

Non so se ce la posso fare ad arrivare alla fine.
Vogliamo parlare della scazzottata più finta del mondo?
E cosa succede se prendi una bellissima donna di origini guyanaesi (oltre che polacche e svedesi), le piazzi in testa un brutto parruccone biondo stinto e la fai comparire all'improvviso sullo schermo? Che io rischio di cadere dalla sedia e di morire dal ridere. 
Direi che è perfetta per interpretare la figlia del demonio precocemente invecchiata, se per perfetta si intende terribile
Da notare anche il particolare della maglietta nera, che per caso non ci sfugga che è cattiva.

mercoledì 2 settembre 2015

"Love is a battelfield" Under the Dome 3x11 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 310

Ce ne sono state tante di trashate in questa terza stagione, ma nel mio cuore niente era ancora riuscito a scalzare la scena dell'ambulanza con Barbie, la sua vaselina e la "morte" di Julia.
In questo episodio però, sarà il caldo o sarà l'annuncio dela cancellazione della serie, si sono decisamente superati e abbiamo potuto assistere a uno dei più grandi avvenimenti della storia dell'uomo: Julia butta l'occhio sul pavimento sporco di un fienile e trova instantaneamente un capello biondo. E sa pure con precisione di chi è.
Ma chi pensava fosse abbastanza (io) è rimasto stupito, perché poco dopo ecco la grande sorpresa: il parto della nuova regina, con Eva che non vuole partorire, Barbie che si lancia tra le sue gambe manco fosse un tuffatore alle olimpiadi e Julia che cerca di spingere fuori quel figlio del demonio a suon di bracciate.
Voglio riguardare questa scena ogni mattina, per il resto della mia vita, per cominciare sempre la giornata con una risata.

martedì 1 settembre 2015

Agosto - Bagaglio culturale

Torna la rubrica mensile, per elencare libri letti, film visti, nuove serie tv scoperte o vecchie che ho finalmente guardato, eccetera, con un breve commento.

<-Luglio

ROOKIE BLUE
telefilm poliziesco (Global) - stagione 6
Dopo un inizio sfavillante e una lenta discesa nell'oblio nel corso delle stagioni successive, finalmente la serie si è ripresa con una sesta stagione di discreto livello. E considerando che la season finale potrebbe essere anche la series finale, direi che è un bel traguardo.
Giudizio: trama orizzontale molto interessante e singoli episodi tornati al divertimento iniziale
http://31.media.tumblr.com/59a0706019688d1a772f27357f20c6f8/tumblr_mr8xqeXlNW1qhz1uho3_250.gif

lunedì 31 agosto 2015

"The wrath of the lamb" Hannibal 3x13 - Recensione

Questo non è quello che mi aspettavo.
Probabilmente dopo 3 stagioni piene zeppe di riferimenti a libri e film, pensavo che avrebbero continuato su quella strada anche per la conclusione della storyline del Red Dragon, invece hanno creato un racconto completamente nuovo, intrecciando le storie di Francis, Will e Hannibal in modo del tutto imprevisto.
In realtà non so bene cosa mi aspettassi, ma ho amato ogni singolo momento di questo episodio.

mercoledì 26 agosto 2015

"Legacy" Under the Dome 3x10 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 309

Under the Dome (2013) Screencap
"Finalmente posso fare quello che volevo fare dall'inizio: sparare a tutto quello che si muove. E pure loro sembrano volerci andare pesante e darci fuoco... anche se continuano ad avvicinarsi uno alla volta mettendosi in fila per farsi sparare, mentre loro non colpiscono nulla... se non i muri... che sanguinano."

domenica 23 agosto 2015

"The number of the Beast is 666" Hannibal 3x12 - Recensione

Hannibal non perde colpi e continua a migliorare puntata dopo puntata, alternando scene spassose ad altre sempre più macabre fino a raggiungere livelli incredibili (ma sempre in modo divertente, o sono solo io?)

http://existingcharactersdiehorribly.tumblr.com/post/127361944465/when-you-look-at-her-now-what-do-you-see-the
Stranamente sembra che Will non abbia preso benissimo il tentato omicidio di moglie e figlio e la sua già precaria sanità mentale comincia nuovamente a vacillare. E allora cosa c'è di meglio di una seduta psichiatrica con la moglie del principale responsabile della sua situazione?

giovedì 20 agosto 2015

"Plan B" Under the Dome 3x09 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 308

Se qualcuno ancora non l'avesse capito, tre settimane è scesa una cupola su Chester's Mills e gli abitanti sono intrappolati all'interno. Dimenticate le precedenti due stagioni, che tanto sono totalmente ininfluenti: le uniche cose che serve sapere è che la tizia di CSI-qualcosa è un alieno cattivo che vuole zombizzare tutti, mentre la squadra di salvataggio fa più danni che altro.
Oh, non dimentichiamo che a quanto pare che la gente lì dentro si lava poco.

Under the Dome (2013) Screencap
"Forza gente. Siamo venuti tutti sull'isola, tralasciando il fatto che ci sono solo due barche e che siamo a corto di carburante, ora dobbiamo per forza spaccare un po' di teste."

domenica 16 agosto 2015

"...and the Beast from the Sea" Hannibal 3x11 - Recensione


Dolarhyde è sempre più sconvolto da quello che gli sta succedendo e cerca conforto in Hannibal, che quando si tratta di aiutare qualcuno non si tira mai indietro (se per "aiutare" si intende "incasinare la testa").
Il confronto tra i due è molto interessante: nel libro Hannibal non ha un ruolo importante nella trasformazione Red Dragon, ma qui vediamo tutto il suo lavoro da burattinaio e notiamo come neanche la prigione riesca a farlo smettere con la sua attività preferita (subito dopo la sua "originale" cucina): costringere qualcuno a fare qualcosa di terribile.
Voglio dire, possiamo letteralmente vedere Hannibal che sussurra all'orecchio di Francis come un diavoletto sulla spalla:

venerdì 14 agosto 2015

Non ti addormentare (S.J. Watson) - Recensione

http://ecx.images-amazon.com/images/I/51e--ljGmeL._SY344_BO1,204,203,200_.jpg http://www.tempostretto.it/sites/www.tempostretto.it/files/immagini/tempo_di_libri/anteprima-non-ti-addormentare-sj-watson-pqndm.jpeg
"Questo album mi dirà chi sono, ma non voglio aprirlo. Non ancora. Voglio restare qui seduta per un po', il passato ancora un vuoto. Nel limbo, in equilibrio fra possibilità e realtà."
Recensione senza spoiler:

Titolo: Non ti addormentare (Before I Go to Sleep)
Autore: S.J. Watson
Anno di pubblicazione: 2011
Genere: thriller
Pagine: 368

Voto:
Trama:
Christine si sveglia a letto con uno sconosciuto, in una casa che non riconosce e scopre di avere vent'anni in più di quello che si aspettava.
L'uomo che è con lei, allora, le dice di essere suo marito Ben e le racconta delle terribili conseguenze dell'incidente che ha avuto diversi anni prima: molti dei suoi ricordi sembrano svaniti per sempre e inoltre ogni volta che si addormenta perde qualsiasi memoria della giornata appena vissuta. Per lei è quindi impossibile creare nuovi ricordi e ogni giorno la donna si trova costretta a ricominciare tutto da capo.
Ma dopo che Ben va al lavoro, Christine viene contatta dal dottor Nash che le racconta dei loro incontri, di anscosto a Ben, per lavorare sulla sua memoria e le porta il diario che l'ha convinta a scrivere. Qui la donna trova il suo personale racconto dell'ultimo periodo e la descrizione di qualche sprazzo di memoria sul suo passato che ogni tanto le torna alla mente.
Quando le varie versioni cominciano a non combaciare, a chi deve credere Christine?

Commento:
L'idea mi ha colpito fin dall'inizio e la storia risulta molto coinvolgente, anzi la quantità di piccoli dettagli, importanti per intuire il finale, che si susseguono, è tale da richiedere una lettura veloce e costante per riuscire a rimanere al passo. Inoltre la presenza di situazioni che a prima vista possono risultare ripetitive o poco chiare, è invece fondamentale per farci capire il punto di vista della protagonista, costretta suo malgrado a rivivere gli stessi momenti senza sapere che non è la prima volta.
Nel racconto, però, spicca anche qualche particolare che fa storcere il naso, come la visione a tratti un po' maschilista della protagonista femminile e il fatto che, nonostante si intuisca la soluzione di gran parte dei misteri ben prima della fine, l'autore si ostini a dilungarsi esageratamente su particolari inutili, guastando un po' il finale.

giovedì 13 agosto 2015

"Breaking Point" Under the Dome 3x08 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 307
 
Un finta fine del mondo per cercare di dare un senso a tutte quelle stronzate sulle stelle rose e i muri di fuoco, che evidentemente non sapevano più come spiegare? Seriamente?
Mi scuso formalmente per tutto quello che avevo detto di buono l'ultima volta. Non succederà più.

Under the Dome (2013) Screencap
"Questo è il mio esercito? Uno storpio, due adolescenti arrapati e un'impavida giornalista?" "Beh, buongiorno anche a te, comunque. Hai anche il coraggio di lamentarti?"

domenica 9 agosto 2015

"...and the Woman Clothed in Sun" Hannibal 3x10 - Recensione

Per la prima volta abbiamo avuto un episodio senza Will o Hannibal come protagonisti, ma il fantastico Richard Armitage non ce ne ha fatto sentire la mancanza, con una performance che in soli 3 episodi e una cinquantina di parole al massimo si è guadagnato con le unghie e con i denti, letteralmente, un grande posto nella serie.
Sinceramente sono stupita da come sia riuscito a rinnovare così tanto un personaggio che era già stato rappresentato più di una volta e mi piace che finora quello che abbiamo visto di lui sia completamente scollegato da qualsiasi azione brutale, anche se sicuramente poi sarà molto più difficile affrontare quello che verrà.
image

sabato 8 agosto 2015

"Ejecta" Under the Dome 3x07 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 306

Negherò di averlo detto, ma è possibile che questa puntata sia stata meno peggio del solito? C'era un accenno di trama da una sceneggiatura meno piatta delle altre volte, con addirittura qualche guizzo di novità alla regia. Cosa significa? È forse arrivata la fine del mondo? Vedete un muro di fuoco che avanza?
Certo, se uno usa l'espediente degli orari per scandire e organizzare l'episodio, magari ci si aspetterebbe di trovare un senso alle varie situazioni e non personaggi che non fanno nulla per intere ore finché non è il momento che le storyline si incrocino tra loro. Ma non vorrei chiedere troppo.

venerdì 7 agosto 2015

"Caged" Under the Dome 3x06 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 305

Sono andata in vacanza e sono rimasta indietro con Under the Dome. Lo so, è imperdonabile. Ma oggi recupero, perché di certo non posso vivere senza sapere cosa è successo a Big Jim. 
Guardi un'ansia, signora mia, che non ci dormo la notte.

Under the Dome (2013) Screencap
"Guarda Big Jim. Guarda questa tizia mentre si fa i selfie. Quel flash è sicuramente extraterrestre." "Non mi dire?!?"

martedì 4 agosto 2015

Luglio - Bagaglio culturale

Torna la rubrica mensile, per elencare libri letti, film visti, nuove serie tv scoperte o vecchie che ho finalmente guardato, eccetera, con un breve commentino.

<-Giugno


LA STRANIERA - Diana Gabaldon
libro fantasy, sentimentale
Dopo essere rimasta piacevolmente stupita dal telefilm, non potevo non leggere la storia originale. Appurato che Claire Randall è la donna più sfigata del mondo e che quando non gliene succedono di tutti i colori, se le va direttamente a cercare (e se non è in  mezzo ai guai, è in mezzo a Jamie), il libro è stata una lettura leggera che è riuscita a intrattere anche se sapevo già la maggior parte di quello che stava per succedere.
Giudizio: piacevole
http://www.psychobooks.com.br/wp-content/uploads/2014/12/frank.gif

domenica 2 agosto 2015

"...and the Woman Clothed with the Sun" Hannibal 3x09 - Recensione

Pur essendo rinchiuso in prigione, Hannibal non ha certo smesso di essere protagonista e in questa puntata più che mai lo vediamo attirare a sè i vari personaggi che sembrano incapaci di stargli lontano.
Il primo fra tutti è ovviamente Will, che decide di fargli visita per avere un aiuto nella ricerca del nuovo assassino, pur essendo consapevole quanto sia pericoloso per la sua ritrovata (?) salute fisica e mentale.

domenica 26 luglio 2015

"The Great Red Dragon" Hannibal 3x08 - Recensione


Avevamo lasciato "Digestivo" con la sensazione di aver assistito ad un finale di stagione e "The Great Red Dragon" è a tutti gli effetti un nuovo inizio, con un salto temporale di tre anni in avanti che ci mostra com'è cambiata la vita dei nostri protagonisti, ma che contemporaneamente ci porta indietro fino al primo libro di Thomas Harris, quando tutto è cominciato.

Dopo le vicende in casa Verger, Hannibal si è spontaneamente consegnato a Jack Crawford, rinunciando a quella che è forse la cosa più importante per lui: la sua libertà. D'altronde con Will che rifiuta di avere ancora a che fare con lui, Mason morto, Chiyoh che non gli serba più alcun rancore e Jack intenzionato a sopravvivere, Hannibal teme che nessuno lo cercherà più e per lui non è importante tanto la fuga, quanto invece la consapevolezza di essere cercato e inseguito, con la possibilità di poter dimostrare di essere il più intelligente.  
A questo punto l'unico modo per essere ancora coinvolto e continuare a giocare con le vite degli altri, è quello di rimanere vicino a loro e il fatto di essersi costituito, al contrario di una cattura, gli permette di continuare ad avere il controllo. 
E a contribuire a una scelta così stravolgente, ci pensa anche la sua immensa curiosità, dato che Hannibal ha più volte dimostrato di essere disposto a gesti estremi solo per vedere come evolverà la situazione e come reagiranno gli altri.

mercoledì 22 luglio 2015

"Alaska" Under the Dome 3x05 - Recensione

 Under the Dome (2013) Screencap
<- 304

Tre settimane fa, le tre settimane più lunghe del mondo, una cupola è scesa su Chester's Mills intrappolando i suoi abitanti.
Due settimane e sei giorni fa la cupola aveva già avuto modo di pentirsi di quella scelta e ora vorrebbe andarsene.

Under the Dome (2013) Screencap
"Ti piace il mio nuovo lucidalabbra all'ossitocina? È fondamentale per avere il controllo sugli altri, ma non basta per tutti quindi dovrò passare al vecchio metodo per la sua produzione: il sesso. Sarà difficile ma è un sacrificio che faccio volentieri per la città."

lunedì 20 luglio 2015

"The Kinship" Under the Dome 3x04 - Recensione

Under the Dome (2013) Screencap
<- 303

A Chester's Mills è scoppiato l'ormone tutto all'improvviso e c'è più gente che si da dentro di quella che si preoccupa attivamente della concreta possibilità di morire di fame.
E comunque, no, non ho ancora imparato il nome della tizia di CSI e mi rifiuto di farlo.

Under the Dome (2013) Screencap
"Ehi, sono Junior. Ho appena dato fuoco volontariamente a casa mia per dimostrare quanto odio mio padre, nonostante mezza città fosse rimasta senza un tetto sulla testa. Adesso vivo come un barbone in una tenda, ma sono a debita distanza da quel mostro di Big Jim. Non riuscirà mai a trovarmi."

domenica 19 luglio 2015

"Digestivo" Hannibal 3x07 - Recensione

Wow. Questo è stato decisamente il miglior episodio di sempre: pieno zeppo di battutine, citazioni e colpi di scena, sangue a non finire ovunque e scene così drammatiche e intense che a volte dovevo ricordarmi di respirare da quanto ero coinvolta.

Colmato il vuoto lasciato dalla precedente puntata spiegandoci cosa è successo dopo che Hannibal ha cercato di entrare letteralmente nella testa del povero Will, ritroviamo i due nella tenuta Verger, trattati come maiali.
Hannibal e Will vengono vestiti a festa per la grande cena dove Mason può spiegare loro cosa succederà: Hannibal verrà tagliuzzato un po' alla volta, in modo da prolungare il più possibile la sua sofferenza mentre Cordell preparerà ogni giorno un piatto con una parte diversa del suo corpo.
Ma Hannibal non se la prende più di tanto, anzi l'idea di trasformarsi in qualche piatto di classe non gli dispiace: se avessero voluto farlo davvero arrabbiare, avrebbero dovuto promettergli di farlo finire in un hamburger da McDonald.

domenica 12 luglio 2015

"Dolce" Hannibal 3x06 - Recensione


Il regista Vincenzo Natali ha definito "Dolce" un episodio alla Alice nel paese delle meraviglie ed effettivamente per scrivere e girare una cosa del genere, sembra che abbiano avuto un incontro ravvicinato col Brucaliffo.
Il risultato, comunque, è una puntata che coinvolge dall'inizio alla fine, trascinando lo spettatore in un'alternarsi continuo di situazioni paradossali, scene contemporaneamente disgustose e divertentissime e momenti volutamente ambigui che lasciano sconvolti e incerti su quello che abbiamo visto. Cosa si può volere di più?

mercoledì 8 luglio 2015

"Redux" Under the Dome 3x03 - Recensione

 Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza
<-302


Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza
"Sono Barbie-arrampicatrice e sposterò questo ramo in modo da fare più fatica possibile."
Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza

 "Gente, che sudata. Fai questo nuovo tipo di sauna nei bozzoli, mi hanno detto. Sarà divertente, mi hanno detto."

lunedì 6 luglio 2015

"But I'm not" Under the Dome 3x02 - Recensione

Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza
<-301
Dopo un'"emozionante" primo episodio dove abbiamo lasciato Julia alle prese con i bozzoli, ripartiamo con Melanie che risveglia Junior:
Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza
"Dove sono?" "Va tutto bene." "Sarebbe una risposta? Mi gira un po' la testa. Sarà perché l'evidente mancanza di un foro d'uscita sulla mia schiena indica che ho un proiettile nella spalla, ma continuo comunque ad appoggiare il peso su quel braccio?" "Shhh, va tutto bene."

sabato 4 luglio 2015

"Contorno" Hannibal 3x05 - Recensione

Finalmente tutti i discorsi, le battute allusive e le frasi da interpretare ci hanno portato nel vivo dell'azione, con una puntata emozionante e movimentata che ha sicuramente soddisfatto anche quelli che si lamentavano della lentezza di questa stagione.

Will e Chiyoh stanno viaggiando in treno verso l'Italia e hanno modo di passare del tempo insieme a parlare del loro argomento preferito: Hannibal.

venerdì 3 luglio 2015

"Move on" Under the Dome 3x01 - Recensione

Clicca per vedere l'immagine alla massima grandezza
Gente, è tornato Under The Dome.
Il telefilm "drammatico" più divertente della storia.
La serie che fa rivoltare Stephen King nella tomba...come? Non è ancora morto? Beh, immagino che qualcuno gli abbia impedito di vedere questa roba.
Non so come ho fatto a resistere un intero anno, ma sicuramente l'attesa ha valso la pena: pensavo che fosse impossibile raggiungere la stupidità della scorsa stagione eppure abbiamo già raggiunto livelli di WTF elevatissimi che hanno superato in un solo colpo tutto ciò che abbiamo visto finora.

mercoledì 1 luglio 2015

Giugno - Bagaglio culturale


Torna la rubrica mensile, per elencare libri letti, film visti, nuove serie tv scoperte o vecchie che ho finalmente guardato, eccetera, con un breve commentino.


<-Maggio

SPONGEBOB - FUORI DALL'ACQUA
film d'animazione, commedia
Mi è sempre piaciuto il cartone di Spongebob, abbastanza demenziale e originale da risultare sempre divertente, ma il film di un'ora e mezza fa perdere tutto l'interesse. Infatti dopo venti minuti già cominciavo a chiedermi quando sarebbe finita la parte d'animazione, davvero dilungata a dismisura senza che ne valga la pena, ma nemmeno la seconda metà, in live action, è davvero godibile, dato che le scene divertenti solo quelle già mostrate nel trailer e non resta molto per cui ridere.
Ma poi cosa ha fatto di male Banderas che nessun essere umano vuole più parlare con lui? Solo spugne, stelle marine e galline.
Giudizio: deludente
http://www.cinemablend.com/images/news/66539/_1406818021.gif